ebooks Voci di Poesia

giovedì 19 marzo 2015

Per un gioco di rime


Per un gioco di rime sì scoperte
vorrei arrivare a questa dolce grazia
che mi dà vie d’amore più deserte.
Che se tu mostri a me questa tua faccia,
allora allora avanzerò di brezza;
ma fa tu che mi vieti e non discaccia
questa tua e mia soverchia tenerezza
che tante volte prede pure abbraccia
giù nell’Inferno per dimestichezza
delle cose divine con l’Eterno.


Alda Merini

da Le rime petrose

4 commenti:

  1. questa poesia in endecasillabi e in rima è davvero molto dolce... introvabile sul web l'ho trascritta appositamente per chi ama Alda Merini, la sua poesia non ha confini... letta in tutto il mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le poesie di Alda Merini sono straordinariamente belle

      Elimina
  2. Le poesie di Alda sono bellissime

    RispondiElimina